Olimpiadi di Londra: Alessandra Sensini chiude ottava

Olimpiadi di Londra: Alessandra Sensini chiude ottava

Dopo quattro medaglie olimpiche e numerosi altri titoli tra mondiali e europei Alessandra Sensini ha forse disputato nelle acque di Weymouth, Olimpiadi di Londra, la sua ultima regata nell’RS:X femminile.

Una campionessa immensa, capace di dare allo sport azzurro soddisfazioni indimenticabili: come a Sydney nel 2000, quando la vela azzurra ritrovò un oro dopo 48 anni, non accadeva dai tempi di Straulino. Nel 1996 la Sensini aveva già vinto il bronzo ad Atlanta, mentre nel 2004 fu l’Olimpiade della rabbia: al comando fino all’ultima regata, quando il vento leggero e capriccioso gli portò via l’oro lasciandole “solo” il bronzo. Nel 2008 nessuno come lei: con l’argento di Pechino non c’è nessuna velista al mondo ad avere vinto così tanto alle Olimpiadi.

Non importa se a Weymouth sia andata così, un ottavo posto non cancella tutto ciò che la Sensini ha dato alla vela italiana. Giù i cappelli per la campionessa.

 

Foto Borlenghi

Leave A Response