Mondiale Youth ISAF: volano gli azzurrini e piovono le medaglie

Mondiale Youth ISAF: volano gli azzurrini e piovono le medaglie

La giovane vela italiana ha un grande futuro, e la conferma inequivocabile è arrivata da Dublino, Mondiale Youth ISAF, da dove torniamo con tre bronzi, un argento e un oro, ottenendo un risultato straordinario che dimostra quanto di buono sta facendo il nostro settore giovanile.

La coppia Ilaria Paternoster – Benedetta Di Salle vince il titolo iridato nel 420, mentre Mattia Camboni conquista l’argento nell’RS:X, Veronica Fanciulli il bronzo nell’RS:X femminile, mentre Cecilia Zorzi è bronzo nel laser radial e l’Italia chiude terza nella classifica a squadre.

Questo il commento del Presidente FIV Carlo Croce: ““Sono molto, molto soddisfatto. I risultati di oggi  sono la conferma che il lavoro svolto è stato ottimo e che la strada intrapresa con il progetto “… Verso Rio 2016″ è quella giusta. Quella che si affaccia è una nuova generazione di atleti, sicuramente di talento, ma soprattutto sono ragazzi con motivazioni forti, con un nuovo approccio professionale, che sa coniugare al meglio lo studio con lo sport, dimostrando una grande maturazione culturale. Abbiamo investito risorse importanti per creare una nuova mentalità, rafforzare lo spirito di squadra, e continueremo a farlo sempre con maggior determinazione.” E con una nazionale giovanile così, la vela italiana vede allontanarsi le nubi dal proprio futuro.

Leave A Response