Febbre da foil: in arrivo l’Infiniti 53 con tecnologia DSS

Febbre da foil: in arrivo l’Infiniti 53 con tecnologia DSS

Rivoluzione foil, ebbene si, dopo i test del MOD 70 che testimonia come i foil possano essere anche il futuro della vela in Ocano, arriva un’altra interessante novità questa volta sul front dei monoscafi.

Infiniti Yachts ha infatti annunciato il lancio sul mercato, prossimamente, dell’Infiniti 53, barca disegnata dallo studio Farr che monterà tecnologia foil DSS. Si tratta di foil retrattili, laterali, già sperimentati sul 100 piedi Wild Oats XI vincitore di numerose Sydney to Hobart.

Frutto di un lavoro di ricerca e sviluppo durato oltre dieci anni ,il DSS inventato dal progettista inglese Hugh Welbourn è un dispositivo costituito da un foil retrattile orizzontale che fuoriesce dal lato sottovento dello scafo sotto il pelo dell’acqua. Questa vera e propria ala genera una portanza in grado di aumentare il momento raddrizzante della barca in modo direttamente proporzionale alla sua velocità. Con venti leggeri, invece, il foil viene semplicemente ritratto all’interno della barca che naviga in modo tradizionale, avvantaggiandosi dalla minor e superficie bagnata e dal dislocamento ridotto grazie alla minor zavorra richiesta per il momento raddrizzante.

Autore

Articoli Correlati